Il sistema Winiride: non solo un software per documentare la scuola

indire - logo


 


Winiride


Paginazione

Numerazione delle pagine.

Pagine preliminari

Le pagine che precedono il corpo centrale del testo, normalmente costituite dall'occhiello, dal frontespizio, dalla pagina del copyright e dall'eventuale indice.

Parole chiave

Parola significativa di un testo o di un titolo usata come descrittore.

Parola d'ordine

Prima parola dell'intestazione (o del titolo se l'intestazione manca) valevole per l'ordinamento.

Parole chiave

Prima parola dell'intestazione (o del titolo se l'intestazione manca) valevole per l'ordinamento.

Password

Parola o insieme di caratteri alfanumerici assegnati ad un utente come codice di riconoscimento per ottenere l'accesso ad un sistema di elaborazione e trasmissione dati.

Periodico

Pubblicazione che esce in serie continua sotto uno steso titolo, a intervalli regolari o definiti per un periodo di tempo indeterminato, con numerazione o datazione progressiva di ciascuna unità componente la serie.

Posta elettronica

Sistema di trasmissione e ricezione di messaggi e documenti tra due o più persone, attraverso l'utilizzazione di computer e videoterminali collegati ad una rete telematica.

Postdatato

Detto di un libro la cui data di pubblicazione è posteriore a quella di effettiva uscita.

Prefazione

Breve scritto introduttivo ad un testo in cui l'autore espone le origini, le caratteristiche e le finalità del lavoro compiuto.

Pregresso (catalogazione)

Si intende la catalogazione informatica delle informazioni relative al materiale librario già posseduto dalla biblioteca e catalogato, oppure no, su supporto cartaceo.

Premessa

Breve notizia introduttiva ad un testo scritta da una persona diversa dall'autore. Nell'uso corrente, premessa e prefazione sono usate come sinonimi.

Prestito interbibliotecario

Il prestito o la copia di un documento bibliografico appartenente a una biblioteca concesso a un'altra biblioteca, dietro sua richiesta.

Pretitolo

Complemento del titolo, che compare sul frontespizio o sul suo sostituto, prima del titolo vero e proprio della pubblicazione.

Pubblicazione in più volumi

Pubblicazione composta da un determinato numero di volumi separati, concepiti come parti di un'unica entità.

Pubblicazione in serie

Pubblicazione a stampa o in altra forma, edita in parti successive con indicazioni numeriche e cronologiche e destinata ad essere continuata indefinitamente.

Pubblicazione ufficiale

Pubblicazione edita o approvata dallo Stato o da altra autorità giuridicamente riconosciuta.


Raccolta

Insieme di documenti e materiali aventi caratteristiche comuni, ordinati con criteri uniformi.

Record

In informatica, insieme di informazioni (campi), di contenuto e formato standard, considerati come una unità.

Record bibliografico

Record contenente i dati bibliografici relativi a un determinato documento, strutturato in campi.

Recto

La parte anteriore di una pagina.

Redazione

Lettura, uniformazione e revisione di un dattiloscritto da consegnare in tipografia per la composizione, e cure editoriali del testo fino alla fase precedente alla stampa.

Reference service

Termini inglesi usati frequentemente anche in italiano per indicare il servizio all’utenza di indirizzo alla consultazione e di consulenza  specialistica.

Refuso

Errore tipografico commesso durante la fase di composizione.

Regesto

In archivistica, riassunto più o meno esteso del contenuto di un singolo documento, con l'indicazione degli elementi utili al suo riconoscimento (data, nome dell'autore, ecc.).

Registro cronologico d’entrata

vedi Registro d’ingresso.

Registro d'ingresso

Volume in cui sono annotati i documenti che entrano a fare parte della biblioteca, disposti secondo l'ordine cronologico d'ingresso.

Repertorio

Opera di consultazione ordinata secondo precisi criteri, contenente dati di vario genere.

Rete bibliotecaria

Vedi Sistema bibliotecario.

Riedizione

Nuova edizione di un testo, generalmente senza variazioni sostanziali del contenuto di un testo, presso lo stesso o presso un altro editore.

Rinvio

Nella catalogazione, un riferimento da un'intestazione ad un'altra.

Risguardo

La pagina di apertura e chiusura di un libro il cui testo viene tenuto insieme alla copertina.

Risvolto (di copertina)

La piegatura interna della copertina o della sovracopertina, generalmente utilizzata per la presentazione dell'opera e per le notizie biografico critiche sull'autore.

Ristampa

Nuova tiratura della medesima edizione che non abbia, rispetto alle precedenti, modifiche o correzioni di rilievo; per estensione anche le riproduzioni anastatiche.

Rivista

Periodico contenente articoli, saggi o rubriche di vari autori, sia con carattere d'informazione e cultura generale, sia rivolto a specifici interessi di studio.


Scheda

Cartoncino leggero rettangolare, di formato standard di cm. 7,5 x 12,5, usato per la trascrizione o la stampa dei dati da inserire a catalogo o per analoghe funzioni di indicizzazione.

Scheda aperta

Scheda relativa ad un documento bibliografico del quale la biblioteca non possiede ancora la serie completa e che richiede pertanto integrazioni d'informazione fino al momento del suo completamento.

Scheda catalografica

Una delle schede che compongono un catalogo a schede.

Scheda chiusa

Scheda contenente le informazioni bibliografiche complete di tutti i volumi o di tutte le parti che compongono una serie.

Scheda di richiamo

Scheda in cui un'intestazione di soggetto è collegata ad una o più intestazioni ad essa subordinate, affini o contrapposte mediante riferimenti di carattere specifico o esemplificativo. Il richiamo è espresso dalle parole “vedi anche” (v.a.).

Scheda di rinvio

Scheda in cui da un'intestazione che non è stata adottata si fa riferimento all'intestazione che è stata prescelta. Il rinvio è espresso con la parola “vedi” (v.).

Scheda di spoglio

Punto specifico di accesso alla singola unità o parte di un documento per il quale è stata fatta una descrizione bibliografica completa.

Scheda principale

Scheda di un catalogo di biblioteca in cui un documento bibliografico è identificato e citato nella sua forma più completa.

Scheda secondaria

Punto di accesso alternativo al documento già descritto nella scheda principale.

Segnatura

Gruppo di lettere o cifre usate per identificare un documento o identificarne la collocazione in biblioteca. La segnatura, normalmente costituita dal numero di classe e dal numero del libro, è riportata su di un'etichetta applicata sul dorso del libro, all'interno del piatto o della copertina e sul frontespizio. Sulla scheda di catalogo la segnatura è indicata nella parte superiore a destra.

Senza data

Generalmente indicato nella forma abbreviata s.d., significa che il documento bibliografico a cui è riferito non reca la data di pubblicazione.

Senza editore

Generalmente indicato nella forma abbreviata s.e., significa che il documento bibliografico a cui è riferito non reca il nome dell'editore.

Senza luogo

Generalmente indicato nella forma abbreviata s.l., significa che il documento bibliografico a cui è riferito non reca il luogo di pubblicazione.

Seriale

Pubblicazione periodica

Serie

Vedi Collezione.

Sistema bibliotecario

Gruppo di biblioteche indipendenti ed autonome che si accordano per conseguire degli obiettivi comuni nel servizio agli utenti. In ambito universitario il sistema bibliotecario è costituito dalle biblioteche di un’università e rappresentato da un centro di servizi od ufficio centrale.

Soggettario

Elenco alfabetico dei termini e dei relativi richiami e rinvii giudicati più idonei ad esprimere il contenuto di un documento, e pertanto utilizzati o proposti come intestazioni standard di soggetto in un ambito generale o specifico.

Soggettazione

L'attribuzione di un'intestazione di soggetto come risultato del processo di analisi concettuale e di indicizzazione di un documento bibliografico.

Soggetto

L'insieme di temi, concetti, relazioni che concorrono a formare l'unità distintiva fondamentale del contenuto di un'opera. In sintesi, per soggetto si intende l’argomento trattato nell’opera.

Soggetto composto

Soggetto composto da due o più parole unite tra loro da una congiunzione o preposizione.

Sommario (1)

Breve sintesi riepilogativa degli argomenti trattati nelle varie parti di un'opera.

Sommario (2)

Elenco dei capitoli, delle parti o comunque dei contenuti di cui si compone una pubblicazione, ordinati nella sequenza in cui appaiono, con l'indicazione dei rispettivi titoli e dei corrispondenti numeri di pagina.

Sostituto del frontespizio

In mancanza del frontespizio, la copertina o la pagina di testo che fornisce gli elementi informativi essenziali sulla pubblicazione.

Sottotitolo

Vedi Complemento del titolo.

Sovraccoperta (o Sopraccoperta)

Foglio, generalmente colorato, che avvolge la copertina di un volume a scopo protettivo e/o di richiamo.

Spoglio

Tale voce riguarda le riviste. Lo spoglio consiste nel catalogare gli articoli di una rivista come monografie.

Standard

Criterio di misura, confronto o valutazione stabilito da organismi nazionali o internazionali per uniformare parametri o attività.

Standard bibliografico

Insieme di regole stabilite da organismi nazionali e internazionali per l'uniformazione dei dati bibliografici nelle varie fasi di descrizione, controllo e comunicazione.

Suddivisione comune

Notazione indicante forme o metodi di trattazione che ricorrono di frequente e che sono applicabili a qualunque soggetto o disciplina.

Supplemento

Parte di un'opera, per lo più pubblicata, separatamente, con funzione integrativa o di aggiornamento.